Cerca

Utilizzo di ChatGPT per la manipolazione di dati clinici: uno studio controverso

Lista dei Contenuti

In uno studio condotto da Giuseppe Giannaccare dell’Università di Cagliari e pubblicato su JAMA Ophthalmology, si evidenzia la possibilità di utilizzo di ChatGPT per la manipolazione di dati clinici. Gli autori hanno impiegato GPT-4 per generare dati falsi, erroneamente indicando la superiorità di un trattamento chirurgico rispetto a un altro. Questa capacità dell’IA solleva preoccupazioni sull’integrità della ricerca, poiché qualsiasi ricercatore potrebbe generare dati non veritieri, creando misurazioni false su pazienti inesistenti o generando set di dati su esperimenti sugli animali.

Questo interessante argomento riguardante l’utilizzo di ChatGPT per la manipolazione di dati clinici, è stato trattato in un articolo su dottnet.it

Nel caso specifico, sono stati fabbricati dati a sostegno della conclusione che la cheratoplastica lamellare anteriore profonda produce risultati migliori rispetto alla cheratoplastica penetrante, con risultati contrastanti rispetto a studi clinici reali. Gli autori riconoscono i difetti nel loro set di dati, ma sottolineano la difficoltà di riconoscere l’origine non umana della fonte con un’analisi superficiale.

Per continuare a leggere l’articolo clicca QUI

LEGGI DI PIù

Articoli Correlati

Uveite: di cosa si tratta e come trattare questa infiammazione oculare

Patologie

Astigmatismo: cause, sintomi e correzioni

Difetti Visivi

Presbiopia: come affrontare i cambiamenti della vista legati all’età

Difetti Visivi
Sede Milano
CHIRURGIA E DIAGNOSTICA

Via Pantano 2

Sede Vimercate
CHIRURGIA

Via Torri
Bianche 7

DIAGNOSTICA

Via Torri
Bianche 9

Prenota una Visita
CHIRURGIA

Soluzioni avanzate per la tua salute visiva