Cerca

Lensectomia

DEFINIZIONE

Che cos'è la Lensectomia?

La Lensectomia, o facorefrattiva, è un intervento chirurgico progettato per i pazienti il ​​cui difetto refrattivo non può essere corretto con il laser ad eccimeri o l’impianto di lenti fachiche. Questa procedura coinvolge la rimozione del cristallino naturale dell’occhio per sostituirlo con una lente artificiale, offrendo una soluzione efficace per correggere la miopia ed ipermetropia di grado elevato, specialmente nei pazienti più anziani o con sclerosi iniziale del cristallino.

COSA SERVE

A cosa serve la Lensectomia?

La Lensectomia è particolarmente indicata per correggere difetti refrattivi significativi, soprattutto quando il laser ad eccimeri o le lenti fachiche non sono opzioni adatte. Questa procedura offre un’alternativa sicura e affidabile per ripristinare la chiarezza visiva.

Lensectomia

Domande Frequenti

Dopo aver fatto l’anestesia peribulbare o topica, il paziente viene posizionato sul lettino operatorio in un ambiente sterile. Attraverso piccole incisioni, il cristallino viene rimosso con un facoemulsificatore che utilizza gli ultrasuoni. Successivamente, viene impiantata una lente artificiale all’interno della capsula posteriore.

La Lensectomia è consigliata per pazienti con difetti refrattivi elevati che non possono essere corretti con altri metodi. È anche un’opzione per trattare la presbiopia utilizzando lenti intraoculari accomodative.

Il recupero è generalmente rapido e senza la necessità di punti di sutura. Il paziente può riprendere gradualmente le normali attività, sotto la guida attenta del nostro team medico.

Contattaci oggi per una consultazione gratuita e scopri quale opzione è la migliore per te.
Regalati una visione chiara e senza limiti.

La tua nuova prospettiva inizia qui!
Sede Milano
CHIRURGIA E DIAGNOSTICA

Via Pantano 2

Sede Vimercate
CHIRURGIA

Via Torri
Bianche 7

DIAGNOSTICA

Via Torri
Bianche 9

Prenota una Visita
CHIRURGIA

Soluzioni avanzate per la tua salute visiva