Cerca

Sclerosi multipla e occhio: 4 disturbi visivi

Lista dei Contenuti

Non tutti sanno che i disturbi visivi spesso sono il primo sintomo di patologie più gravi, tra queste vi è anche la sclerosi multipla.

La Sclerosi Multipla è una malattia neurodegenerativa grave che colpisce il sistema nervoso centrale, è una malattia cronica difficile da diagnosticare; l’infiammazione provocata dalla Sclerosi Multipla annienta la mielina, una guaina protettiva che avvolge i nervi nel Sistema Nervoso Centrale provocando un malfunzionamento dei nervi.

Le comunicazioni tra cervello e il resto del corpo sono estremamente alterate a causa dell’infiammazione della mielina.

La Sclerosi Multipla è una malattia neurodegenerativa, non è né contagiosa né mortale; si tratta di una patologia autoimmune in quanto vi è una reazione anomala delle difese immunitarie che attaccano i componenti del sistema nervoso ritenendoli agenti estranei.

Ad oggi grazie alla ricerca e ai trattamenti di ultima generazione, le persone affette dalla Sclerosi Multipla sono in grado di vivere una vita qualitativamente buona con aspettative quasi normali.

Quali sono i sintomi principali della sclerosi multipla? 

La sintomatologia è estremamente soggettiva in quanto piò dipendere dalla localizzazione delle lesioni nel SNC.

In ogni caso i sintomi più diffusi sono:

  • Formicolio, intorpidimento, dolore, bruciore e prurito alle braccia, alle gambe, al tronco o al viso e talvolta una riduzione del senso del tatto;
  • Perdita della forza o della destrezza in una gamba o una mano che può irrigidirsi;
  • Disturbi della vista: la vista può essere ridotta oppure offuscata. Essenzialmente, le persone perdono la capacità di vedere quando fissano davanti a sé (visione centrale).

Chi soffre di sclerosi multipla può essere colpito da specifici disturbi visivi 

  • Oftalmoplegia internucleare: le fibre nervose che coordinano il movimento orizzontale degli occhi (sguardo laterale) sono danneggiate. Un occhio non è in grado di ruotare internamente e questo provoca visione doppia quando si guarda verso il lato opposto dell’occhio colpito.
  • Neurite ottica (infiammazione del nervo ottico): Possibile perdita parziale della vista in un occhio, con dolore quando l’occhio viene mosso.

L’infiammazione del nervo ottico può essere un segno precoce. La vista tende a peggiorare nell’arco di pochi giorni.  Nello specifico chi viene colpito da neurite ottica, può presentare alcuni particolari sintomi come: offuscamento del campo visivo, colori che appaiono più scuri o sbiaditi, lampi di luce quando si muovono gli occhi, dolore, specialmente quando si muovono gli occhi.

  • Oscillopsia, legata alla presenza di nistagmo e diplopia, ossia la visione sdoppiata causata da un non perfetto allineamento dei bulbi oculari solitamente per una lesione a carico del sistema oculomotore.
  • Diplopia o sdoppiamento della visione o visione doppia: si manifesta quando i nervi che controllano i muscoli che consentono i movimenti degli occhi, sono infiammati o danneggiati.
LEGGI DI PIù

Articoli Correlati

Salute degli occhi: quali sono gli esami oculistici?

Esami oculistici
La salute degli occhi non è importante soltanto per vederci bene, ma anche come indicatore di salute generale. Basti pensare che, nel mondo, circa 2,2...

Glaucoma: cause, sintomi e trattamenti 

Salute degli occhi
Il glaucoma rappresenta la seconda maggiore causa di cecità globale. Il “World Report on Vision” del 2019, pubblicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, stima che circa...

Salute degli occhi: l’importanza della prevenzione

Prevenzione
Spesso, l’importanza della prevenzione viene trascurata fino a quando non emergono problemi seri. Ma la salute degli occhi è una componente cruciale del benessere generale...
Sede Milano
CHIRURGIA E DIAGNOSTICA

Via Pantano 2

Sede Vimercate
CHIRURGIA

Via Torri
Bianche 7

DIAGNOSTICA

Via Torri
Bianche 9

Prenota una Visita
CHIRURGIA

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit.